COMUNE DI TORRICELLA DEL PIZZO – EMERGENZA CORONAVIRUS – MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE

Notizie, Torricella del Pizzo, Notizie, Ufficio Servizi Sociali    9/12/2020

L’articolo 2 (Misure urgenti di solidarietà alimentare) del Decreto Legge 23 novembre 2020, n. 154, in relazione alla situazione economica determinatasi per effetto delle conseguenze dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, ha disposto l’istituzione di un fondo di 400 milioni di euro nel 2020, da erogare a ciascun comune per l’attivazione di misure urgenti di solidarietà alimentare.

La disciplina per l’utilizzo, da parte dei comuni italiani, del fondo di solidarietà alimentare è quella contenuta nell’ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 del Capo del Dipartimento della Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che, all’allegato 1, indica le risorse assegnate a ciascun comune.

Il contributo assegnato al Comune di Torricella del Pizzo per l’attivazione, in favore dei propri cittadini, di misure urgenti di solidarietà alimentare è pari ad euro 3.820,81.

Come da decisioni assunte dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 51 in data 7 dicembre 2020, le sopraddette risorse destinate a misure urgenti di solidarietà alimentare saranno utilizzabili, esclusivamente, sotto forma di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali contenuti nell’elenco che sarà pubblicato dal Comune di Torricella del Pizzo nel proprio sito istituzionale.

La corresponsione dei buoni spesa avverrà in favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici legati all’emergenza da COVID-19 e di quelli che si trovano in stato di bisogno, per le necessità più urgenti.

Hanno priorità i nuclei familiari che non risultano essere assegnatari di alcun sostegno pubblico (ad esempio: Reddito di Cittadinanza, Naspi, Cassa integrazione o altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale).

La somma erogata sotto forma di buono spesa sarà quantificata caso per caso sulla base della composizione del nucleo familiare e delle condizioni socio-economiche del medesimo.

I cittadini aventi titolo dovranno presentare la domanda, a partire da mercoledì 9 dicembre 2020 ed entro e non oltre le ore 12:00 di mercoledì 16 dicembre 2020, compilando e firmando l’apposito modulo predisposto e reso disponibile on line sul sito internet del Comune di Torricella del Pizzo ovvero, in formato cartaceo e previo appuntamento, presso l’Ufficio Servizi Sociali, ed inviandolo scansionato, con allegata la copia scansionata di un documento di identità in corso di validità, al seguente indirizzo e-mail: comune.torricelladelpizzo@unioneterraefluminis.cr.it.

In via alternativa, la domanda, compilata e firmata, potrà essere consegnata a mano presso la sede comunale di Via Roma n. 4, immettendo il modulo, con allegata la fotocopia di un documento di identità in corso di validità, nella cassetta postale posta all’ingresso del Palazzo Municipale.

Si invitano i cittadini a presentare la domanda solo se realmente in condizione di effettiva e temporanea difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria Covid-19.

L’Amministrazione si riserva successivi controlli sulla veridicità delle dichiarazioni rilasciate in merito alla sussistenza delle condizioni per il riconoscimento del buono, con conseguenti segnalazioni all’autorità giudiziaria in caso di dichiarazioni false.

L’elenco contenente gli esercizi commerciali che vendono generi alimentari e prodotti di prima necessità, che hanno aderito all’iniziativa, impegnandosi ad accettare in pagamento i “buoni spesa” erogati dal Comune di Torricella del Pizzo, per gli acquisti effettuati dai cittadini in condizioni di difficoltà economiche a seguito dell’emergenza da Covid-19 , è pubblicato in fondo a questa pagina, con indicazione dei rispettivi indirizzi e i recapiti telefonici.

Ulteriori informazioni e assistenza alla compilazione della domanda di sostegno alimentare possono essere richieste telefonicamente all’Ufficio Servizi Sociali, contattando i seguenti numeri:

  • 0375/263316, dal lunedì al giovedì dalle ore 10:30 alle ore 13:00 ed il venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00;
  • 0375/99821, il venerdì dalle ore 8:30 alle ore 10:30.
Torna all'inizio dei contenuti